fbpx

L’elisir di lunga vita e la fonte dell’eterna giovinezza da millenni cercati dall’uomo non sono ancora stati scoperti. In mancanza di questi mitologici strumenti, l’uomo cerca da sempre di capire quale sia la vera ricetta della longevità: quel mix di abitudini che possono allungarti la vita.

La scienza, infatti, ha fatto grandi passi nella comprensione del corpo umano e dei meccanismi e delle dinamiche ad esso relativi. Sappiamo quali siano le principali cause dell’invecchiamento e sappiamo anche come prevenirle o attenuarle al meglio. 

Qualche anno fa, il noto ricercatore Dan Buettner ha cercato di capire quali siano le caratteristiche che accomunino gli individui più longevi al mondo. In primo luogo ne ha tracciato la provenienza e, successivamente, ha cercato di capire cosa avessero in comune questi straordinari ultracentenari.

Al termine della propria ricerca Buettner ha delineato le abitudini che, successivamente confermate dalla scienza, riescono a mantenerci in vita e in salute più a lungo.

I 5 INGREDIENTI NELLA RICETTA DELLA LONGEVITA’

Secondo Buettner ci sono 5 fattori comuni agli ultracentenari che rappresenterebbero gli ingredienti giusti per la ricetta della longevità. Seguendo queste abitudini, infatti, è più probabile che si viva più a lungo e che si goda di buona salute più a lungo.

La prima abitudine riguarda la pratica dell’esercizio fisico. Nessun professionista smetterà mai di dirlo: l’esercizio fisico è la chiave per una vita sana e più lunga, è l’essenza del benessere! La stessa OMS, addirittura, consiglia di praticare almeno 150 minuti di esercizio fisico alla settimana. 

La seconda riguarda l’alimentazione: sembrerà scontato ma mangiare le verdure fa bene! Una dieta correttamente bilanciata, ricca di frutta, verdura, semi e ortaggi e con le giuste dosi di proteine di origine animale ti aiuterà a restare in salute più a lungo.

Allo stesso modo bisogna anche ridurre al minimo l’eccesso. In questo caso bisognerebbe ridurre alle minime quantità o evitare del tutto l’assunzione di alcolici. Un bicchiere di vino a tavola fa bene al cuore, ma è l’eccesso che che ci allontana dallo scopo: vivere di più.

Uno dei segreti della longevità, ancora, riguarda il vivere comune e, in un certo senso, l’aspetto antropologico. L’individuo che vive attivamente in una comunità, che sia essa anche politica o religiosa, e si sente parte integrante di essa vivrà più a lungo. 

Infine, l’ultimo ingrediente è anche quello più ovvio di tutti: ridurre al minimo lo stress. Per vivere meglio e più a lungo basterebbe evitare lo stress, uno dei fattori più dannosi per la nostra salute.